Lassù qualcuno…

Lassù qualcuno ci ascolta. E ci legge. E forse, qualche volta, ci da pure retta. Il lassù è il tempietto del potere nostrano, il Consiglio Provinciale di Trento. Uno dei nostri recenti post dedicati alle Collaborazioni Golose di Trentino SpA (qui e qui), ha fornito lo spunto ad alcuni consiglieri di opposizione per formulare qualche richiesta di spiegazione all’assessore Mellarini. Ci fa piacere essere utili alla Glasnost di questa nostra terra. Ora attendiamo le risposte. Che arriveranno da qui a qualche mese. Quando tutti quanti si saranno dimenticati del festival milanese collaborato e corroborato da Trentino Marketing. Intanto, però, ne approfittiamo per esprimere un desiderio: ci piacerebbe che lassù ad ascoltarci, e a leggerci, non fossero solo gli oppositori istituzionali. Quelli che sono sempre contro, per mestiere e per fisiologia politica. Ma anche gli assessori e gli assessoroni che danzano felicemente sulla tolda di questa nave in tempesta (il Trentino del Vino) e che fino ad oggi, hanno fatto orecchie da mercante e ad ogni punzecchiatura hanno reagito, semplicemente, alzando il volume della musica. E scrollando le spalle.

Qui il testo dell’interrogazione ispirata dai nostri post

CONDIVIDI CON

6 Commenti

  1. Nei giorni scorsi ho provato, da libero cittadino esperto di export, a proporre all'ass. Mellarini un progetto di respiro internazionale per la promozione del Vino Trentino..

    Impegno annuale con costi simili, forse qualcosina meno, della succitata partecipazione.. a Collaborazioni Golose..

    Sono stato elegantemente scaricato.. alla Trentino Marketing spa.. il cui direttore rivaleggia con Obama ed il Papa per difficoltà di reperimento e/o colloquio telefonico…!

    1. Cosimo Piovasco di R

      Sorrido: io non so quanto sia costata la collaborazione golosa.. ma presto lo sapremo. In quanto al suo progetto…. le auguro tutta la fortuna possibile presso Trentino Marketing… anche se temo che facciano fatica a provare a guardare il mondo in un modo diverso da come hanno fatto fino ad ora….. volano alto..troppo alto… vertiginosamente alti.. per accorgersi che qualcosa si muove nel mondo reale…. e quindi preferiscono, di solito, obbedire ai loro riflessi condizionati… continuando.. a volare alto…con leggerezza….Comunque auguri e grazie per averci raccontata questa sua storia..aiuta anche questo a capire qualcosa in più di ciò che accade dalle parti dell'assessorato al turismo….

  2. Pingback: Lassù qualcuno… | SegnalaFeed.It

    1. Cosimo Piovasco di R

      Cosa ci vuoi fare, così siamo messi: la lega ci ascolta. Gli altri no. Forse abbiamo sbagliato qualcosa noi. Così va il mondo… così….Comunque, visto come vanno le cose, non andiamo troppo per il sottile: qualcuno si è incaricato di portare in consiglio provinciale una domanda che consideriamo fondamentale ("Quale è il senso e il costo della publipromozione?"): quello che conta ora è avere una risposta messa nero su bianco. Non chi ha fatto la domanda. Almeno da mio punto di vista. E stai sicuro i cosimi, per storia e per militanza, sono lontanissmi dalla lega.. dal leghismo… e da tutto quanto ci assomigli seppur vagamente…
      cpr

  3. Pingback: Trentino Wine Blog » Lassù qualcuno… | trentinowine | Scoop.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *