Marche da bollo

Dal quotidiano Trentino del 7 aprile pagina 35

ROVERE’ DELLA LUNA

Cantina, aiuti provinciali

La cantina Sociale di Rovere della Luna ha richiesto un contributo per l’acquisto e l’installazione di un impianto di reidratazione lievito secco e di una pressa pneumatica per una spesa di 70.800 euro, li dirigente del Servizio attività agricole ha approvato la richiesta, che sarà finanziata per il 33,8% dalla provincia (pari a 8.380 euro), il rimanente 31,1% dallo Stato e il 35% dalla Ue”.

Che bel, che bel, ue ue ue…

PS: Da questa breve del Trentino si deduce che la Sociale più efficiente del Trentino, e quella che liquida i suoi soci con i rendimenti maggiori, avrebbe pagato lo 0,1% dell’investimento. Sbaglia i conti il giornale o dalle parti di Rovere si pagano solo le marche da bollo?

CONDIVIDI CON

22 Commenti

  1. pinot nero

    Ascolta,se vedi, nel mio primo post, io del pirla l’ ho dato al giornalista, non a te! Perché era ovvio che aveva sbagliato. Riguardo al tuo di post, ho solo fatto capire che avevi dimenticato una moltiplicazione, non ho messo in dubbio il tuo risultato!

  2. castigamattacchioni

    Io almeno ho fatto chiarezza sulla consistenza del contributo, quella chiarezza che voi eccelsi non avete saputo fare, rimanendo invece in attesa di una smentita di qlc., come avete scritto.Chi è’qua il matematico provetto? Non di certo voi , che vi siete interrogati per mesi su questo rompicapo.Ci sono voluto io pur con un liscio sulla moltiplicazione nella foga di svelarvi sto mistero, per metter tutto in chiaro per davvero.
    Bye bo…

  3. roveraider

    per Cosimo el gaveva reson chel bacan che el te diseva de nar a zugar da n’altra banda ti te sei sol bon de tacar briga te scrivi come en dotor ma te sei en por laor

  4. Anonimo

    le percentuali degli aiuti provinciali sono uguali per tutti l’unica differenza è che qui parliamo di 8000 euro mentre molte realtà ne hanno presi a centinaia di migliaia l’articolo è stato scritto e poi letto dal sig . pinot nero penso in malafede perchè pure un’ignorante avrebbe capito che i conti non tornavano

    1. pinot nero

      Nessuna malafede, se voglio attaccare qualcuno lo attacco eccome! Ho solo detto che c’erano errori matematici. Ma vedo che qui si offendono tutti per niente……..

  5. castigamattacchioni

    EGREGIO SIGNOR CPR(cella punizione e rigore!)Ma anche i numeri hanno la loro di importanza:la misera cifra di 24792€ dati dall’ente pubblico peraltro con contribuzione extraprovinciale che riporta a carico dei cittadini trentini l’importo ad appunto 8370€ per un’attivita produttiva che ne ha spesi 70800 e da da vivere a centinaia di famiglie non mi sembra un’esagerazione ! Se pensiamo quanto ci costano di ammortizzatori sociali gli operai delle aziende che delocalizzano e poi chiudono quelle come questa che sono sul territorio da decine d’anni si meriteranno ben quella cifra miserella (resa tale dal confronto delle altre cs trentine che negli ultimi 4-5 anni si sono prese ciascuna qualche milione di€.) Forse era meglio scriver in tali altre occasioni dei contributi provinciali e non è poi per inciso non si sbagliano apposta o per davvero i conti gettando fango su questo o su quello.Bastava la mia minima ac cortezza per accorgersi del bisticcio di cifre fatto dal giornale.Forse le scuse sarebbero gradite :quando sbaglia la persona corretta non cerca alibi improbabili ma ammette l’errore e chiede venia.
    Bye bo…….

  6. Cosimo Piovasco di Rondò Cosimo Piovasco di Rondò

    Mi permetto di segnalare che il discorso, al di la dei numeri, che non erano nostri ma di un quotidiano, era un altro: il livello di infiltrazione di denaro pubblico nell’economia trentina. Questo era il senso di quella piccola provocazione che risale ad un anno fa…

  7. pinot nero

    Stolto e maleducato. Leggi cosa hai scritto nel post precedente!! Se poi aggiungi multiplicazioni la matematica é corretta! E’ facile insultare le persone sul bolg vero??

  8. pinot nero

    Ignoranti? A chi? Se il discorsi sul p.g. Possono essere opinioni, la matematica no! E ne tu ne il pirla del quotidiano il trentino ne siete delle cime!! 8380 : 33,8=24792. .?????

  9. castigamattacchioni

    Ignoranti, se il 33.8% e’ pari a 8380 €, il100% e’pari a 8380 :33.8= 24792 €, cioè appunto il 35% delll’importo totale di 70800€ .ok????? E vfc
    a cpr.

  10. Pingback: Marche da bollo | SegnalaFeed.It

  11. Pingback: Marche da bollo « Trentino Wine Blog | trentinowine | Scoop.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *