Premio Luciano Da Canal: gli amici del Trentino

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

……………………………………………………………………………………………………………………

Da Germano Berteotti a Fausto Arrighi ecco tutti i candidati del

Premio Luciano Da Canal “Trentino per Passione”

Si vota online sul sito www.premiodacanal.wordpress.com. La premiazione il 21 settembre all’interno della famosa kermesse Autunno Trentino

 

premio luciano da canal Luciano Da Canal è stato un personaggio storico dello spettacolo e dell’intrattenimento nel Trentino Alto Adige. Ha iniziato negli anni ’60 come “cantante confidenziale” grazie alla sua voce calda e suadente, per poi affermarsi come presentatore nelle più importanti emittenti regionali. Dopo aver condotto per 25 anni con grande successo il programma televisivo Girovagando In Trentino, è mancato il 7 giugno 2010. Quello che più di tutto ha contraddistinto Luciano Da Canal per tutta la sua vita è stato il suo grande amore per il Trentino Alto Adige e il suo instancabile lavoro, con ogni mezzo a sua disposizione, per promuovere questa terra e farla apprezzare anche al di fuori dei confini regionali.

Per ricordare Luciano Da Canal e continuare simbolicamente il suo lavoro è nato il

PREMIO LUCIANO DA CANAL

Trentino per Passione”

Un riconoscimento che ogni anno verrà assegnato all’interno di Autunno Trentino, kermesse ormai tradizione e di forte richiamo, ormai punto di riferimento per tutto ciò che è turismo ed enogastronomia locale, che si svolge per due fine settimana a Trento, nel mese di settembre.

Per il 2012, la data fissata per la cerimonia ufficiale della prima edizione del Premio è venerdì 21 settembre, alle ore 18.30 in piazza Cesare Battisti a Trento.

Il premio ha due categorie:

  • un riconoscimento da assegnare a un personaggio trentino che si è distinto particolarmente nell’ultimo anno come promotore/testimonial del Trentino a livello locale e/o extraregionale;

  • un riconoscimento da assegnare a un personaggio nazionale “amico del Trentino”, che si è distinto particolarmente nell’ultimo anno come promotore/testimonial del Trentino.

Il premio sarà presieduto dalla sua ideatrice, la giornalista e scrittrice Francesca Negri, e ha una giuria di alta rappresentanza a livello territoriale.

La giuria è stata chiamata a presentare una rosa di 5 candidati per ognuna delle categorie, che fino al 15 settembre saranno votati dal grande pubblico tramite sito web e coupon presenti su alcuni giornali locali. La giuria è composta da: Enrico Franco (direttore di Corriere del Trentino e Corriere dell’Alto Adige), Paolo Curcu (direttore di TrentinoMese), Giuseppe Casagrande (direttore di Papageno), Corrado Tononi (direttore di Radio Dolomiti), Marco Masè (presidente Apt di Madonna di Campiglio), Elda Verones (direttore Apt Trento Monte Bondone Valle dei Laghi), Francesco Antoniolli (presidente Strada del vino e dei sapori Trento e Valsugana), Paolo Manfrini (direttore di Trentino Marketing), Massimo Taccori (co-fondatore di Tandem), Enzo Merz (Gran Maestro della Confraternita della vite e del vino di Trento).

I riconoscimenti per i vincitori delle due categorie sono in via di definizione.

I 5 candidati per la sezione “Personaggio trentino” sono:

GRAZIANO LOZZER. Per anni presidente dell’Associazione Agriturismo Trentino, sempre in prima linea nel cercare di portare tutto il buono e il bello della tradizione trentina anche fuori dai confini regionali.

GERMANO BERTEOTTI. Avvocato di Rovereto, da sempre attivo per la promozione del territorio trentino e grande amante del vino, tanto da far parte della Confraternita della Vite e del Vino di Trento ed essere nel direttivo del Sovrano e Nobilissimo Ordine dell’Amarone e del Recioto. Ad aprile 2012 è stato eletto presidente dell’Apt di Rovereto, per cui ha assunto l’incarico rinunciando al proprio compenso.

WALTER NICOLETTI. Giornalista di lunghissimo corso, è lui che ha ereditato il testimone di Luciano Da Canal, conducendo il programma di Luciano, Girovagando in Trentino, dalla sua scomparsa a oggi.

LUCIANO MALFER. Nell’ambito delle politiche sociali e a sostegno della famiglia, ha introdotto numerosi progetti volti ad agevolare le categorie più svantaggiate della popolazione. Docente universitario, è presidente del Comitato Audit & Work e del Comitato per l’assegnazione del marchio Family in Trentino.

ROBERTO LOCATELLI. Ex arbitro internazionale di pallavolo, fondatore della Plus Communication, agenzia che opera a livello nazionale e internazionale nel campo della pubblicità e delle campagne di comunicazioni di istituti e privati. In quest’ambito, Locatelli ha ricevuto svariati incarichi in Trentino, distinguendosi per il carattere innovativo con cui ha ridisegnato l’immagine del territorio, rendendolo ancora più accattivante.

I 5 candidati per la sezione “Personaggio amico del Trentino” sono:

EDOARDO RASPELLI. Cronista enogastronomico dal curriculum chilometrico, è lui il volto di Melaverde, il programma di Rete4 appena promosso al mezzogiorno di Canale5. In 15 anni di trasmissione, Raspelli ha indagato in lungo e in largo il Trentino cercando di valorizzarlo al meglio.

LUIGI CREMONA. Critico gastronomico, vulcanico e iperattivo, anche lui dai curriculum enorme, suo è il format “Chef emergente”, che premia le giovani promesse della cucina italiana. Con questa kermesse nel 2011 è approdato anche a Trento, scuotendo i cuochi della provincia dai loro soliti “torpori” e mietendo grandissimi consensi.

PAOLO MASSOBRIO. Curatore del Golosario, guida in cui non manca mai di premiare le bontà del Trentino. Frequente animatore anche di molti momenti enogastronomici che riguardano i prodotti locali.

FAUSTO ARRIGHI. Il severissimo direttore della guida Michelin italiana ama il Trentino al punto da averci preso casa. E’ attentissimo alle realtà locali, seppur siano sempre poco premiate.

GUENDALINA FORTUNATI. Giovane direttrice di A Tavola, il mensile di cucina forse più diffuso d’Italia. Non manca mai di raccontare un pezzo di Trentino, che sia con il pretesto dei mercatini di Natale oppure il mondo delle erbe di montagna, negli ultimi mesi sono almeno 3 i servizi usciti sul suo giornale che riguardano il Trentino o qualche suo personaggio.

Il Premio Luciano Da Canal è coordinato da Francesca Negri e Stefano Andreotti, coordinatore della Strada del vino e dei sapori di Trento e Valsugana.

 

Contatti

Francesca Negri

M.ph. +39 335 8235588

negri@commfabrik.com

CONDIVIDI CON

7 Commenti

  1. Stefano

    Concordo con Cosimo, la trovo un’ottima idea per ricordare una persona che ha dato tanto al Trentino con umilta’ e passione.
    Ma da buoni Trentini critichiamo tutto e tutti… sa vot farghe…

  2. ales

    c’è sempre qualcuno che cerca di mettersi “in scia”, di succhiare le ruote… Pazienza coi vivi, ma coi morti, che non possono assestare una sana gomitata… che pena

    1. Cosimo Piovasco di Rondò Cosimo Piovasco di Rondò

      Non che io sia amico del tacco a spillo nazionale….. anche perché temo di vedermelo piantato in mezzo alla fronte.. prima o poi… , ma a voi non pare di esagerare?… In fondo non è la prima volta che si istituisce un premio memorial per ricordare qualcuno….. Devo dire che non vi seguo

  3. il Conte il Conte

    Concordo con Curiosa e Sospettosa.
    Se dobbiamo ricordare qualcuno perchè non omaggiamo Augusto Giovannini, giornalista di stile conosciuto non solo al Giro al Sass, uomo intelligente e di cuore, ” papa’ ” di Pantagruel e di tanti libri che hanno sempre innalzato il Trentino dando un po’ di fastidio all’establishment enopolitico di allora.
    Ehi, Casagrande, ti ricordi ancora di noi ragazzacci ?

  4. Pingback: Trentino Wine Blog » Premio Luciano Da Canal: gli amici del Trentino | trentinowine | Scoop.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *