Chateau Simone rouge 1999

Si tratta dell’AOC Palette, piccola denominazione provenzale; vino a base di Grenache e Mourvedre; colore rosso tendente al granato leggermente scarico, si presenta con sentori olfattivi di bosco e funghi, a seguire note di grafite, vira poi su sentori goudroneggianti con piacevole balsamicità e note tipicamente marine…a tratti “nebbioleggia” per così dire, in bocca si percepisce l’acidità ancora ben presente, vino non opulento ma elegante.

In abbinamento allo splendido filetto di Aberdeen scozzese, fatica a tenere il passo (meglio in questo caso l’abbinamento con l’altra bottiglia aperta, il Tignanello 1997, più “rotondo” ) pur con la sua classe ed eleganza, chiude con una discreta persistenza. Punti 90 +

CONDIVIDI CON

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *