BeWine, i Vignaioli socializzano

547441_462354700505455_1233819923_n

Oltre duecento mila contatti in pochi giorni: i vignaioli di Lorenzo “Orwell” Cesconi hanno scoperto i social network e in pochi giorni hanno fatto il pieno. Parte sotto questi buoni auspici digitali, Bewine la seconda edizione della mostra mercato dei Vignaioli del Trentino. Che da domani, e fino a domenica, cercherà di tradurre in contatti fisici, ovvero in consumatori e wine lover da sedurre con il vino trentino, questa montagna di contatti digitali, accumulati in poche settimane su Facebook, Twitter e Youtube. La manifestazione che si aprirà domani, venerdì 19 aprile, a Trento Fiere, è stata presentata questa mattina all’Osteria del Cinema Astra. Accanto a Orwell Cesconi anche i “ragazzi” del nuovo direttivo dei Vignaioli del Trentino, il presidente della Strada del Vino Francesco Antoniolli e Aurora Endrici che di questo nuovo corso dei nostri vigneron cura con brioso sorriso l’immagine, la comunicazione e, anche un po’, la filosofia.

Vignaioli del Trentino in rete:

www.vignaiolideltrentino.it

info@vignaiolideltrentino.it

www.facebook.com/Vignaioli-del-Trentino

youtube.it

Twitter #vignaiolitn

contest Instagram #bewinetrento

 

Qui di seguito il programma di BeWine 2013 e qualche spunto per cominciare a ragionare:

immagine Bewine

Bewine, l’evento di primavera dei Vignaioli del Trentino

Torna a TrentoFiere nelle giornate del 19-20-21 aprile, la seconda edizione della Mostra Mercato, rinnovata nello spirito e nella formula.

Il neoeletto Consiglio dei Vignaioli del Trentino, il più “giovane” nella storia dell’Associazione, organizza Bewine evento collettivo di assaggio e vendita di vino, che si terrà a TrentoFiere nelle giornate del 19-20-21 aprile prossimi. “Bewine è dedicato al pubblico della città e agli appassionati di vino di piccoli produttori trentini da ogni parte d’Italia– dichiara il Presidente Lorenzo Cesconi- lo abbiamo organizzato in autonomia con le nostre sole forze, comunicato principalmente sui social network, con una formula per noi nuova, che rappresenta la nostra voglia di rinnovamento e positività.”.

IL MESSAGGIO

BeWine o Bevine? quello che conta è “essere vino insieme”; giovani o con le tempie grigie, i Vignaioli ci saranno in gruppo per presentare e far gustare il loro vino che si potrà acquistare a prezzo conveniente”. Queste le parole con le quali l’Associazione che rappresenta attualmente quasi 70 aziende agricole della provincia, spiega il nome della seconda edizione dell’evento.

Il logo si può leggere indifferentemente: BeWine (esortazione inglese) o Bevine (esortazione in italiano), l ’immagine grafica comunica un concetto di unità: il simbolo è la mano aperta, le 5 dita, il colore rosso della vinaccia a rappresentare i 40 vignaioli del Trentino da 5 valli viticole che si presenteranno con il loro vino a TrentoFiere.

Accanto a loro, il pubblico troverà una ventina di Vignaioli dal resto d’Italia aderenti a FIVI Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti, nonché una ricca selezione di artigiani della migliore gastronomia trentina.

IL PROGRAMMA

Bewine, organizzato dall’Associazione Vignaioli del Trentino in collaborazione con Aurora Endrici Vinoè e la Strada del Vino e dei Sapori del Trentino, avrà un ricco programma che prenderà avvio venerdì 19 aprile ad ore 19 con il “Magnum Party”, l’aperitivo dei Vignaioli aperto al pubblico negli spazi di TrentoFiere (ingresso euro 15). La preparazione gastronomica della serata è affidata allo chef Giorgio Mulbach del TJ bar di Trento e l’intrattenimento alla musica di DJ Marchino.

Sabato 20 aprile dalle 15.00 alle 20.00 avrà luogo il mercato con degustazione e vendita di vini e prodotti gastronomici. Ad ore 17 due chef trentini di eccezione, Paolo Dolzan del ristorante Perbacco di Mezzolombardo e Walter Miori insieme ad Aurora Endrici coinvolgeranno il pubblico di adulti e bambini in una gara di cucina dedicata alla realizzazione di una ricetta della tradizione trentina. Un piatto caldo verrà servito al pubblico a partire dalle ore 19.

Il mercato prosegue Domenica 21 aprile dalle 10 per chiudere infine ad ore 18. Il cooking-game dedicato a bambini e adulti è previsto per le ore 14.30 a cura dello chef Massimiliano Arer della Locanda delle Tre Chiavi di Isera. Piatto caldo per il pubblico dalle 12.30. Il biglietto d’ingresso a Bewine nelle giornate di sabato e domenica ha un costo di 15 euro comprensivi di degustazione dei

vini, un piatto caldo (fino ad esaurimento scorte) e il calice dei Vignaioli in omaggio. Gli aspiranti concorrenti alla gara con gli chef della Strada del Vino e dei Sapori possono prenotarsi al numero 348 3834274.

VIGNAIOLI TRENTINO A BEWINE

Alessandro Secchi

Balter

Bellaveder

Bongiovanni

Borgo dei Posseri

Brugnara

Casimiro Poli

Castel Noarna

Cesconi

de Tarczal

de Vescovi Ulzbach

Donati Marco

Eredi Cobelli

Fedrizzi Cipriano

Filippi Mattia

Foradori

Francesco Poli

Gino Pedrotti

Grigolli Bruno

La Cadalora

Longariva

Maso Bergamini

Maso Cantanghel

Maso Furli

Maso Poli

Maxentia

Pelz Diego

Pisoni

Pojer&Sandri

Poli Giovanni

Poli Giulio

Pravis

Redondel

Rosi Eugenio

Tenuta Maso Corno

Vignaiolo Fanti

Vilàr

Vindimian Rudi

Zanotelli

Zeni

VIGNAIOLI ITALIA A BEWINE

Podere Gualandi

La Mercareccia

La Dama

Mongarda

Lieselehof

Antolini

Tenuta Unterhofer

Zymè

Novaia

Weingut Niklas

Weingut Otmar Mair

Fattoria Eolia

Adriano Marco e Vittorio

Tenuta Maraveja

Fenech

Ca’ Rugate

Vettori

Weinhof Kobler

ARTIGIANI GASTRONOMIA TRENTINA A BEWINE

Mieli Thun

Dal Massimo Goloso

Levico Casara

Casa del Caffè

Caseificio Turnario di Pejo

L’Ones

Settimogelo

Casa della Botte

Troticoltura Armanini

Tondin Group

Accademia dell’Olivo e dell’Olio Arco

Panificio Moderno

Trento, 18 aprile 2013

www.vignaiolideltrentino.it

info@vignaiolideltrentino.it

www.facebook.com/Vignaioli-del-Trentino

Twitter #vignaiolitn

contest Instagram #bewinetrento

———

CONDIVIDI CON

7 Commenti

  1. Scettico

    ma senti cosimo, tu che sembri ben dentro il palazzo (e anche fuori), ma questi giovani vignaioli ogni tanto parlano anche di politica? di politica agricola? si fanno qualche domanda o si limitano a fare vino e a venderlo? Dove sono i Mario Pojer? Sostitutiti dai sorrisoni dell’Aurora… e tutto va sempre bene…?

  2. Scettico

    ma senti cosimo, tu che sembri ben dentro il palazzo (e anche fuori), ma questi giovani vignaioli ogni tanto parlano anche di politica? di politica agricola? si fanno qualche domanda o si limitano a fare vino e a venderlo? Dove sono i Mario Pojer? Sostitutiti dai sorrisoni dell’Aurora… e tutto va sempre bene…?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *