Endrizzi, il TRENTODOC che piace

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

download Torna come ogni anno l’atteso appuntamento con Cantine Aperte, manifestazione organizzata dal Movimento Turismo del Vino nelle più belle cantine d’Italia e prevista per la giornata di domenica 26 maggio dalle ore 10 alle ore 18.
Per la storica azienda di Paolo e Christine Endrici, Cantine Aperte costituisce un evento importante, un’ occasione di festa dove amici ed appassionati del vino di qualità possono assaggiare la migliore produzione dell’Azienda, dai vini di territorio come Nosiola e Lagrein, ai classici Pinot Grigio, Chardonnay, Gewürztraminer, Lagrein, Cabernet Sauvignon fino alle prestigiose cuvée Masetto Bianco, Masetto Nero e Masetto Dulcis e naturalmente agli amati Teroldego, in versione Rosato, Tradizione e Riserva per terminare con il celebre Teroldego Gran Masetto (migliore vino rosso d’Europa al concorso Mundus Vini in Germania 2011).
Anno dopo anno il percorso nei vigneti al Masetto Endrizzi è diventato un appuntamento da non mancare, per la bellezza del paesaggio vitato e dei fiori che lo impreziosiscono, per la cura dell’allestimento dei tavoli di degustazione realizzati da Fabio e Marina Scottini, fattori che rendono unica l’ospitalità di Endrizzi. Assoluta e rilassante novità di questa edizione 2013 di Cantine Aperte sarà la TrentoDOC Lounge, un piccolo salotto nel vigneto dedicato ai tre TrentoDOC di casa. Gli amici di Cantine Aperte potranno assaggiarli in un’atmosfera assolutamente rilassante, immersi nel celebre “vigneto dei profumi”.
Il 2013 è stato un anno di entusiasmanti riconoscimenti per i TrentoDOC Pian Castello Riserva e Pian Castello Rosé: a Cantine Aperte Endrizzi propone al pubblico degli appassionati due laboratori di degustazione dal titolo “TrentoDOC Endrizzi in Verticale: Dalla maturità alla pubertà – Dalla Riserva alle Basi” condotti dall’enologo Vito Piffer e da Aurora Endrici donna del vino e docente di Slow Food Italia. Le due degustazioni si terranno ad ore 11 ed ore 16, sono a numero chiuso e devono essere prenotate.
Il pubblico in cantina gusterà inoltre il ricco ventaglio di prodotti di alta gastronomia della linea Culinaria diEndrizzi: mostarde e senape al vino, aceto balsamico tradizionale, sali di vino e molto altro, il tutto servito in abbinamento ad alcuni prodotti gastronomici. Endrizzi ospiterà ancora una volta eccellenti artigiani del gusto trentini come la macelleria Dal Massimo Goloso di Coredo, il caseificio Formaggi di San Patrignano di San Vito di Cognola e la troticoltura Trota Oro di Preore.
Come sempre imperdibile la proposta gastronomica ideata per la domenica di cantine Aperte: il prelibato menù curato dal Catering de Eccher di Cles dalle ore 12.00 in poi.
Ad ore 12.30 ci sarà inoltre il passaggio al Masetto Endrizzi del tour delle Auto d’Epoca organizzato da Garage 61.

Per il pranzo e per la degustazione con Vito Piffer ed Aurora Endrici è consigliata la prenotazione al numero 0461.662672
Si ricorda che domenica 26 maggio anche alla cantina Endrizzi sarà possibile aiutare la ricerca sulla Fibrosi Cistica, contribuendo con un una cifra di 5 € all’acquisto del bicchiere da degustazione serigrafato (il visitatore potrà decidere di versare volontariamente anche una cifra superiore).
L’intero ricavato verrà devoluto in beneficenza all’Associazione Trentina Fibrosi Cistica Onlus

La manifestazione è aperta a tutti e non comporta nessun biglietto d’ingresso salvo l’acquisto del bicchiere da degustazione il cui ricavato verrà devoluto in beneficenza.

CONDIVIDI CON

Un commento

  1. Pingback: Endrizzi, il TRENTODOC che piace | SegnalaFeed.It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *