Madame Martis diventa giornalista

TRENTODOCNon conosco la cantina – a Martignano di Trento -, nel senso che per varie e inconfessabili ragioni non ci sono mai entrato. Non conosco tutti i suoi vini. Nel senso che ho bevuto, e bevo, solo i suoi metodo classico. Il Dosaggio Zero trovo sia un vino di una bellezza struggente e di un’eleganza tale da rasentare la perfezione.

Per saperne di più, però, basterà puntare il mouse sulla sua web site: www.masomartis.it. Ieri è stata pubblicata la prima autointervista, ce ne saranno altre pare di capire, ai (e dei) titolari Roberta e Antonio, firmata da Madame Martis, personaggio immaginario che aleggia sul Maso e che da anche il nome ad una loro grande riserva m.c. .

Idea carina e intelligente: un modo nuovo di raccontarsi, con un tono ammiccante e coinvolgente. Ogni tanto anche in Trentino nasce qualcosa di originale. E di intelligente.

Consigliato (e consigliatissimi i suoi metodo classico): A/R da Maso Martis…

CONDIVIDI CON

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *