Bolle pugliesi

Attenzione che se sono tutti come Daraprì sono cazzi per il TRENTO. E anche per gli altri.

CONDIVIDI CON

2 Commenti

    1. trentinowineblog

      Ti credo ti credo… Franco. Ma in realtà volevo sottolineare la vivacità di chi affronta le questione enologiche soprattutto come fenomeno produttivo e da lì parte.
      In Trentino per esempio mancano linee si imbottigliamento: le coop di primo grado non hanno linee. E spesso si rivolgono a linee mbili trevisane o franciacortine. Perché in Trentino icolossi coop non hanno nemmeno una linea mobile da mettere a disposizione del primo grado. La ragione è fin troppo semplice da capire. Così come mancano impianti di charmantizzazione adeguati alle piccole produzioni : i piccoli produttori trentini infatti elaborano fuori provincia per lo più un Veneto.
      Mi pareva utile parlare di Puglia per sottolineare le contraddizioni del Trentino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *