In culo ai contadini

A riprova di quello che poco profeticamente scrivevo qualche giorno fa, circa i rischi e gli effetti della campagna catastrofista sulla vendemmia 2014, queste le dichiarazioni, mi pare non smentite, rilasciate a Il Giornale da Domenico Zonin:

«Per quanto riguarda la quantità prodotta, siamo dell’idea che ci sarà una leggera diminuzione, nell’ordine del 5-10% rispetto allo scorso anno. E comunque abbiamo buone scorte in cantina, che eviteranno i temuti aumenti della materia prima».

 

Traduzione: cari amici contadini delle vostre uve non sappiamo cosa farcene. E poi siccome fanno anche un po’ schifo, se ve le ritiriamo lo facciamo solo per farvi un favore.

Il sciur parum da le bele braghe bianche parlò.

Il Giornale.it

Selezione_026

CONDIVIDI CON

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *