Vendemmia 2014

E qualcuno finalmente ne parla.
Bene o male ma ne parla.
Qualcuno ha notizie da Palazzo Trauttmansdorff?

CONDIVIDI CON

2 Commenti

  1. silvio

    Certo che fa specie arrivare al 17 settembre , con 3/4 dell’uva raccolta , e sentire ancora opinioni così discordanti sulla vendemmia 2014 . Non parlo tanto dell’articolo in questione, scritto ad evidente uso della stampa e del consumatore , della serie gente che parla male ce ne è anche troppa quindi noi almeno cerchiamo di mostrare ottimismo . Parlo in generale di quello che si sente dire dagli addetti a lavori in colloqui privati , va bene le macchie di leopardo ( tradotto : un campo ha uva bella , un altro no ) ma insomma mettetevi d’accordo , come cavolo è questa vendemmia? Stiamo parlando del Trentino, mica dell’Australia, ci sarà un denominatore comune che permette di tirare già delle conclusioni sulla media dell’annata …

    1. CPDR CPDR

      Io penso che ci siano problemi di tre ordini questo anno
      problemi sanitari fin troppo evidenti
      problemi di maturazione fin troppo evidenti
      e problemi di riduzione del raccolto
      almeno per quello che ho potuto vedere io in queste settimane fino a questa mattina.
      Non sempre queste tre situazioni si presentano contemporaneamente; in ogni caso la difficoltà di portare le uve a maturazione riguarda anche quelle scampate ai problemi sanitari che ci sono stati. E anche le uve sane che ho assaggiate, fino a ieri, mi sembra abbiano acidità davvero significative.
      Ci aspetteranno dei vini da grandissimo invecchiamento… li berremo quando saranno diventate bottiglie vintage.. 🙂
      Detto questo sono convinto che non si debba seminare pessimismo sempre e comunque. Ci sono cose buone in giro: certo magari poche e magari non buonissime.
      Ma poi ci sono le operazioni di vinificazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *