I pompieri con Mattarella

Re (Mella) Sole è sempre sul pezzo.
Se oggi anziché partecipare a un´adunata della protezione civile, fosse andato a giocare a bocce (cosa che dovrebbe fare più spesso), a Mattarella sarebbero arrivate le felicitazioni della bocciofila di Sfruz.

CONDIVIDI CON

8 Commenti

  1. CPR

    …il post nascondeva un messaggio…..subliminale: volevo consigliare a Re Sole di ritirarsi dalla vita pubblica per dedicarsi al gioco delle bocce. Poco importa, dove.
    Oddio Sfruz..mi sembrava un luogo sufficientemente..isolato….Manca una bocciofila…poco male…la fonderemo… manca un bocciodromo…lo costruiremo… manca un campione di bocce: nient’affatto, ce lo abbiamo!

    1. Erwin Erwin

      sono finite le vacche grasse all’assessorato allo sport caro Cosimo… per costruire le bocciofile… Bei tempi quando le si finanziavano… ora nemmeno l’agricoltura non viene più finanziata… PSR incluted…

      1. Erwin

        Se invece caro Cosimo avessi citato la visita di Re (Mella) Sole ad una “caserma” – che già il titolo caserma suona da inquadramento – dei pompieri – volutamente pompieri – avresti potuto citare una qualsivoglia sperduta frazione trentina… che sicuramente non avresti sbagliato il bersaglio… Con la bocciofila invece… ti è andata male…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *