Ciao Vinitaly Ciao

testata_edizione_2015 (1)
Il mio indirizzo personale e quello del blog, devono essere finiti dentro il calderone di qualche potentissimo ufficio stampa, perché mai come quest’anno ho ricevuto tanti inviti, a centinaia, dall’Italia e dall’estero, da aziende e da consorzi a presenziare alle iniziative più disparate previste per il prossimo VINITALY.
Ringrazio tutti, belli e brutti, buoni e cattivi, ma quest’anno, a causa di una serie di impegni domestici, proprio non riuscirò a fare il consueto giro per i padiglioni veronesi. Quindi anche i lettori del blog resteranno all’asciutto di cronache, commenti e impressioni. Magari qualche collaboratore di buona volontà riuscirà a fare quello che non potrò fare io. E comunque c’è chi saprà soddisfare ogni curiosità; per esempio Angelo Peretti sul suo Internet Gourmet, che ieri ha promesso una dieci giorni interamente dedicata all’evento veronese.
Un po’ mi dispiace quest’assenza forzata. Non potrò salutare persone che di solito vedo una volta all’anno, appunto a Verona. Non potrò assaggiare le novità che quasi ogni azienda, grande e piccola, ogni anno lancia a Verona, approfittando del clamore mondiale assicurato dalla Fiera. Mi risparmierò quell’atmosfera caotica e però alla fine divertente ed elettrizzante, che tutti dicono di detestare, ma dentro la quale alla fine tutti si lasciano ingoiare.
Pazienza, sarà per il prossimo anno.
Cosimo Senior

CONDIVIDI CON

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *