Saluti alla Salute

COMUNICATO STAMPA nr.477

Sito internet: http://www.provincia.tn.it

E-mail: uff.stampa

Trento, 2 marzo2015

Ufficio Stampa

Piazza Dante, 15 – 38100 Trento

Tel. 0461/494614 – Fax 494615-16

Su indicazione dell’assessora Donata Borgonovo Re viene data attuazione alle legge 7/2013

DISCIPLINE BIONATURALI: LA GIUNTA STILA L’ELENCO

Aura-Soma, Biodanza, Bioenergetica, Craniosacrale Biodinamico, Essenze Floreali, Iridologia, Jin Shin Do, Kinesiologia, Olistica, Naturopatia, Ortho-Bionomy, Pranopratica, Qi Gong, Reiki Riflessologia, Shiatsu, Tai-Chi, Tecnica Bowen, Trainer del benessere, Trattamenti cromoterapici, Tuina, Watsu. Sono queste le discipline bionaturali individuate oggi dalla Giunta provinciale, su proposta dell’assessora alla salute e solidarietà sociale, Donata Borgonovo Re, in ottemperanza a quanto previsto dalla legge provinciale 7/2013 che definisce queste discipline come attività e pratiche, non a carattere sanitario, la cui finalità è il mantenimento o il recupero dello stato di benessere della persona per il miglioramento della sua qualità di vita. "Con questo dispositivo diamo attuazione a una norma di legge che attendeva da tempo di essere resa applicabile, perché la complessità della materia ha inibito il lavoro istruttorio – ha spiegato l’assessora Donata Borgonovo Re -. Oggi mettiamo a disposizione delle realtà professionali interessate un primo documento, che costituisce un elenco aperto ad ulteriori arricchimenti; si dà inoltre incarico per la costituzione di un Tavolo provinciale il cui compito sarà proprio quello di monitorare e di accompagnare lo sviluppo di questa area di competenza".

L’elenco individuato oggi dalla Giunta, in attuazione a quanto previsto dalla legge 7/2013 "Norme in materia di discipline bionaturali", è provvisorio; ne fanno parte: Aura-Soma, Biodanza, Bioenergetica, Craniosacrale Biodinamico, Essenze Floreali, Iridologia, Jin Shin Do, Kinesiologia, Olistica, Naturopatia, Ortho-Bionomy, Pranopratica, Qi Gong, Reiki Riflessologia, Shiatsu, Tai-Chi, Tecnica Bowen, Trainer del benessere, Trattamenti cromoterapici, Tuina, Watsu.Sarà poi compito del costituendo Tavolo di lavoro provinciale, l’individuazione definitiva delle discipline.

Questi i passaggi successivi:

Istituzione dell’elenco provinciale dei soggetti che offrono formazione nelle discipline bionaturali, organizzato per aree omogenee di disciplina, con possibilità di iscrizione dei soggetti in possesso di determinati standard qualitativi e dei requisiti organizzativi individuati dalla Giunta provinciale su proposta del Tavolo. In attesa della costituzione del Tavolo è prevista l’iscrizione dei soggetti con sede operativa a livello locale che da almeno cinque anni offrono formazione nelle discipline bionaturali.

Istituzione del Tavolo provinciale delle discipline bionaturali, di durata quinquennale, che verrà nominato dalla Giunta entro 60 giorni dall’istituzione dell’elenco dei formatori. Questi i soggetti previsti: l’assessore provinciale competente in materia o un suo delegato; i rappresentanti delle reti del benessere che lo richiedano, secondo un numero massimo fissato dalla Giunta provinciale tale da esprimere in modo equilibrato le aree omogenee di disciplina; il dirigente della struttura provinciale competente in materia di welfare e sanità o un suo delegato; il dirigente della struttura provinciale competente in materia di formazione professionale o suo delegato; un rappresentante delle associazioni dei consumatori. È prevista la possibilità, in relazione agli argomenti di volta in volta trattati, di integrare il Tavolo da tre rappresentanti per ogni area omogenea di disciplina bionaturale, scelti dai soggetti inseriti nell’elenco dei formatori.

CONDIVIDI CON

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *