Coniglio in fricassea

Ingredienti –  dosi per quattro persone

Polpa di coniglio g 700

Olio di oliva g 30, 2 scalogni, sale g 8

Un bicchiere di vino bianco aromatico

Carote g 150, fave, pelate g 100

2 tuorli, panna fresca g 100, un limone

Un mazzetto prezzemolo

Procedimento

Tagliare la polpa a spezzatino. Rosolarla con l’olio, sale, bagnare con il vino, stufare con brodo vegetale per 20′. Unire le carote tagliate a mezzaluna e le fave. Cuocere ancora per 20′. In una ciotola alimentare mettere i tuorli, la panna ed il succo di mezzo limone. Mescolare accuratamente. Aggiungere al coniglio. Cuocere, mescolando, per 3′, a fuoco particolarmente vivace. Ed in ultimo il prezzemolo, finemente tritato

Vino Consigliato

Sinestesìa – Abbazia Santa Anastasia – Terre Siciliane IGT: Uve biodinamiche per questo Sauvignon Blanc siciliano (Palermo) biologico. Fragrante e intenso di profumi floreale, esprime freschezza e morbidezza, con un buon attacco iniziale e un avvolgente prolungamento fra sentori spiccati di agrumi e una componente salata di assoluta piacevolezza.

sinestesia-etichetta

CONDIVIDI CON

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *