Ala boccia il Clorpyrifos

cantinasocialeala04

Clorpyrifos? La Cantina Sociale di Ala non ha mai autorizzato i suoi soci ad utilizzare il pericoloso pesticida, il cui uso, invece, ieri era stato consentito in deroga da un provvedimento della Provincia Autonoma di Trento, limitatamente ai Comuni di Ala e Avio.

Una possibilità, questa, di cui la consociata del gruppo Mezzacorona non si avvarrà: “La richiesta di questa deroga non la abbiamo fatta noi e soprattutto confermiamo e ribadiamo che per tutti i nostri soci vale il divieto di utilizzo di questa sostanza: il principio della sostenibilità ambientale è la nostra linea guida. E per nessun motivo siamo disposti a derogare”, con queste parole, poco fa, il direttore della coop vinicola Franco Franchini, ha ribadito l’estraneità della sua azienda al provvedimento licenziato ieri a Trento.

CONDIVIDI CON

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *