Sprint di Consorzio Vini

Graziano Molon, a destra accanto a Ugo Rossi
Graziano Molon, a destra accanto a Ugo Rossi

Da ieri è Graziano Molon, 50 anni, nato a Bolzano ma residente a San Martino di Castrozza, il nuovo direttore generale di Consorzio Vini del Trentino. Ex coordinatore di Trentino Sprint, l’organismo per l’internazionalizzazione delle imprese della Camera di Commercio, succede a Erman Bona, che ha retto il consorzio per oltre 15 anni. Il cambio al vertice dell’ente di tutela del vino trentino, lo ha annunciato ieri pomeriggio il presidente di CVT Alessandro Bertagnolli: “Con questo acquisto, il  Consorzio rafforza in maniera decisiva la struttura per raggiungere gli ambiziosi obiettivi posti dal nuovo consiglio di amministrazione”.

Auguri di buon lavoro al nuovo direttore!

CONDIVIDI CON

14 Commenti

  1. Claudio Claudio

    …tutte esperienze di lavoro nelle aziende pubbliche o partecipate trentine… del mondo del vino e del vino internazionale neanche l’ombra… direi che la scelta del presidente non fa una grinza… come tutte le altre (?!?)… sue (?!?) scelte… come i suoi ambiziosi (?!?) obiettivi… (L’autarchia con le suole di cartone… L’ARMIR si prepari alle prossime campagne all’estero…).

  2. Tex Willer

    Davvero possiamo essere così orsi noi trentini da non essere neanche capaci di dire “no grazie” ad una persona che si propone come direttore del Consorzio vini?

    Tanti auguri Molon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *