Festival del Vino Trentino: cucinando sotto le stelle

Comunicato stampa

Inaugurazione domani, 24 settembre, alle 17.00 con i campioni della Trentino Volley impegnati in una curiosa sfida ai fornelli per la preparazione di un piatto giallo-blu

AL VIA LA PRIMA EDIZIONE DEL FESTIVAL DEL VINO TRENTINO

48 cantine, 3 birrifici, 2 distillerie, 24 produttori gastronomici e 19 ristoranti: per la prima volta Trento ospita una kermesse enogastronomica che riunisce i principali soggetti del mondo food&beverage del territorio per una quattro giorni di eventi dedicati a tutti gli appassionati del buon bere e del buon mangiare.

Da domani, giovedì 24 settembre, a domenica 27 settembre la città di Trento ospiterà ilFestival del Vino Trentino, kermesse enogastronomica organizzata dalla Strada del Vino e dei Sapori del Trentino e dal Consorzio Vini del Trentino con la collaborazione di molti protagonisti del food&beverage del territorio.

Saranno infatti ben 48 cantine, 3 birrifici, 2 distillerie, 24 produttori gastronomici e 19 ristoranti ad arricchire il calendario di iniziative che per quattro giorni animerà varie location della città. E per celebrare con la giusta carica di energia l’avvio ufficiale del Festival, giovedì 24 settembre alle ore 17.00 scenderanno sul campo di Piazza Cesare Battisti i campioni della Trentino Volley che, per l’occasione, si improvviseranno cuochi per il contest “Cucinando con le Stelle”. Carlo De Angelis, Daniele Mazzone, Gabriele Nelli e Mitar Djuric saranno divisi in due team e avranno il compito di cucinare un piatto di giallo-blu con base di patate viola e zafferano, seguendo i preziosi consigli dello chef Federico Parolari. Il tutto presentato dalla giornalista e wineblogger Francesca Negri.

Durante la quattro giorni, saranno attive tre macroaree:

ü Piazza dei Sapori in Piazza Cesare Battisti, che ospiterà il Ristorante diurno La Trentina, con proposte di piatti veloci 100% trentini, il Ristorante serale Bistrot Dolomitico, che vedrà alternarsi in cucina uno chef diverso per ogni giorno di manifestazione, il negozio Gusto Trentino, con vendita e degustazioni di specialità del territorio, e l’enoteca Un Sorso di Trentino, dove si potranno provare le migliori etichette dei vini proposti dalle cantine aderenti al Festival, oltre ad una serie di laboratori “mani in pasta” e di incontri con i produttori della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino

ü Palazzi diVini, con degustazioni dedicate ai vini e ai territori testimonial del Trentino, in abbinata ad una serie di prodotti gastronomici tipici e con la consulenza di esperti sommelier. Due le location: Palazzo Roccabruna ospiterà i vini delle aziende di Trento, Valle dei Laghi, Garda e Piana Rotaliana, mentre Palazzo Thun quelli di Valle di Cembra e Vallagarina

ü Trento tra Arte e Gusto, che prevede una serie di visite guidate speciali per raccontare il patrimonio storico-artistico-culturale della città con alcune soste di degustazione

Fino a domenica, inoltre, una serie di ristoranti della città parteciperanno alla Rassegna Enogastronomica proponendomenù speciali creati ad hoc per il Festival e abbinati ai vini testimonial del Trentino.

Da non perdere, infine, il contest culinario “Chef on the Road”, in programma sabato 26 e domenica 27 settembre, dove quattro ristoratori del territorio si contenderanno il titolo di miglior chef.

CONDIVIDI CON

Un commento

  1. penso che la Signora ritratta nella foto, che una settimana fa ho visto intervistare in pubblico a Bergamo, ciarlando con mille attenzioni e tante riverenze, il presidente del Consorzio Franciacorta, sia l’immagine migliore, il simbolo di questo Festival del vino trentino…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *