UMANOFONI

Umanofono

Palazzo Roccabruna

COMUNICATO STAMPA

SABATO 19 SETTEMBRE 2015, ORE 19.00

L’UMANOFONO DI MAURA PETTORRUSO A PALAZZO ROCCABRUNA CON “THE KITCHEN”

L’EVENTO E’ AD INGRESSO LIBERO; SEGUIRA’ SU PRENOTAZIONE LA CENA CURATA DALLO CHEF PAOLO BETTI.

Un concerto di voci ed un esperimento di lettura corale al tempo stesso. Un gruppo di attori che si intrecciano come strumenti di un’orchestra. Questo è l’Umanofono: voci recitanti dirette da Maura Pettorruso.

Sabato 19 settembre alle ore 19.00 l’originale ensemble sarà ospite di Palazzo Roccabruna per un’inedita lettura del testo The Kitchen di Arnold Wesker. Una frenetica cucina con i suoi tempi, le sue ordinazioni, i suoi ritmi irrompe nella vita dei poveri addetti: cuochi e cameriere cercano uno spazio di vita vera, una bolla in cui lasciare liberi i sogni, mentre le esigenze della macchina del lavoro disturbano, contrastano, impediscono il legittimo scorrere dei sentimenti. Una riflessione ironica e profonda sull’uomo e sulla natura, a volte alienante, del lavoro. L’evento è ad ingresso libero e gratuito

Seguirà alle 20.30 – su prenotazione (tel. 0461/887101) e a pagamento – la degustazione di un menù di territorio curato dallo chef Paolo Betti del rifugio Maranza di Trento. Tema della degustazione il pesce del Garda all’incrocio fra tradizioni di diverse aree geografiche. Si parte con “sarde en saor” con polentina morbida di mais spin, quindi maccheronicini di farro monococco“bio” al ragù di tinca e filetto di lavarello nel guazzetto di verdure d’orto e patate di montagna. In abbinamento i vini dell’Enoteca.

(P.M.)

CONDIVIDI CON

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *