IL METODO CLASSICO DEL SUD TIROLO SI PRESENTA

SUD TIROL METODO CLASSICO

Pubblico davvero con piacere questo comunicato stampa, ricordando la splendida degustazione di un paio di anni fa, fatta insieme all’amico e collega Franco Ziliani, da Lorenz Martini. QUI IL LINK

—————————————–

BOLLICINE DELL’ALTO ADIGE, APPUNTAMENTO A GENOVA IL 23 NOVEMBRE
Lunedì 23 novembre il Teatro della Tosse aprirà le porte ad appassionati e operatori. In degustazione i migliori Metodo Classico di quattro cantine: Arunda, Lorenz Martini, Cantina St. Pauls e Kettmeir.

(Bolzano, 19 novembre 2015) Lunedì 23 novembre farà il suo esordio in Liguria “Bollicine delle Alpi: il Metodo Classico secondo l’Alto Adige”. L’appuntamento annuale – organizzato dall’Associazione Produttori Spumanti Metodo Classico Alto Adige in collaborazione con ONAV – quest’anno farà tappa a Genova, con un banco di assaggio aperto dalle 17 alle 21 al Teatro della Tosse in via Renato Negri 6.

In questa cornice, gli appassionati di bollicine potranno degustare una decina di etichette che esprimono con eleganza le peculiarità del terroir altoatesino: un connubio unico tra altitudini, clima, caratteristiche del sottosuolo e tradizione, che conferiscono ai vini del territorio la loro freschezza, finezza e mineralità. A base di Pinot Bianco, Pinot Nero e Chardonnay, i Metodo Classico dell’Alto Adige traggono grande beneficio da un areale baciato da un clima mite e soleggiato di giorno, con forti escursioni termiche notturne nel periodo di maturazione che esaltano l’acidità delle uve e permettono di mantenere una freschezza di grande incisività anche dopo una lunga rifermentazione in bottiglia.

In occasione dell’appuntamento interverranno per presentare i propri prodotti e incontrare gli ospiti i portavoce di quattro realtà del territorio, che nel loro complesso producono circa 250mila bottiglie di Metodo Classico ogni anno:
– Arunda, la più alta d’Europa per la produzione di spumanti, situata a 1.200 metri sul livello del mare;
– Kettmeir, dai pendii che circondano il Lago di Caldaro;
– Lorenz Martini, dall’antico paesino vitivinicolo di Cornaiano;
– Cantina St. Pauls con il suo Praeclarus, referenza dal 1979.

Nove i vini in degustazione:

Arunda
Arunda Brut
Arunda Extra Brut
Arunda Cuvée Marianna
Arunda Riserva 2010
Arunda Rosé

Lorenz Martini
Comitissa Riserva 2010

Kettmeir
Brut “Athesis”
Rosé Brut “Athesis”

Cantina St. Pauls
Praeclarus Cuvée St. Pauls Brut

Prodotti tipici dell’Alto Adige – grissini e speck – arricchiranno ulteriormente il banco di assaggio.

L’appuntamento con “Bollicine delle Alpi: il Metodo Classico secondo l’Alto Adige” è dunque per lunedì 23 novembre dalle 17 alle 21 al Teatro della Tosse in via Renato Negri 6. L’accesso al banco di assaggio è libero e gratuito.

Contatti stampa
Alice Camellini
E. alice.camellini@fruitecom.it
T. 059-7863894 – M. 340-6576207

Per ulteriori informazioni: www.vinialtoadige.com

 

CONDIVIDI CON

5 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *