APPROSSIMAZIONE

12341562_1527073617619442_732479749315534083_n

Una nota e prestigiosa catena della GDO trentina in questi giorni invita a consumare prodotti di territorio.

Il copy si sforza a raccontare le magnifiche virtù benefiche della famosa (?) castagna (marrone) del monte Baldo.

Ma il palco casca ancora prima di cominciare: l’immagine che accompagna il redazionale ritrae i frutti dell’ippocastano. Insomma la castagna matta, che, oltre ad essere sgradevole al gusto, è pure tossica.

#seguirabrindisi

CONDIVIDI CON

17 Commenti

      1. canarino Titty canarino Titty

        le castagne matte sono ottime come tarmicida negli armadi.E a proposito,ci sono due TARME TRENTINE una in piedi e una seduta,quella in piedi dice alla seduta SENTARME ???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *