E SE IL VINO FACESSE SCHIFO?

E se avesse ragione lui. Se…

Gualtiero MarchesiNon tocco alcol da 17 anni, che devo fare, il vino mi fa schifo»

CONDIVIDI CON

25 Commenti

  1. Quando ero piccolo, c’erano le top model. Ogni settimana che Iddio mandava in terra, sia sul Venerdì di Repubblica che su Sette del Corriere, c’erano Claudia, Naomi e Cindy a farci sognare.
    Poi qualcuno decise, forse per i cachet troppo elevati, che le top model erano “trop model”. e la cosa finì lì.
    Adesso, al posto delle top model abbiamo gli chef, e non sono sicuro che ci abbiamo guadagnato qualcosa.

    1. Federico Federico

      Sono d’accordo con te, non se ne può più di questi pseudochef che sono in tv su tutti i canali a tutte le ore. Con atteggiamenti e modi di fare discutibili, tra l’altro. E poi ci tocca anche la contraddizione delle contraddizioni, quello con la barbetta che fa la pubblicità della patatina industriale San Carlo… Ma come, mi chiedo io? Detto questo, ritengo Marchesi due/tre spanne sopra a questi chef attori di nuova generazione. Quindi gli perdono il fatto di non amare il vino. E’ una cosa legittima, lui e’ uno chef, mica un enologo o un sommelier. Perché dovrebbe dire il contrario, se il suo pensiero e’ questo?

    1. Assolutamente. Un posto dove mangiare bene, magari poco, ma buono, semplice e senza tante menate. Uguale col bere. E, soprattutto, senza andare a cercare di trasmettere filosofie e insegnamenti vari, cazzo. Ne ho piene le scatole di gente che mette insieme presepi. Perchè di scenografie si tratta: licheni, schiume, accostamenti insolitissimevolmente insoliti, ma fate tre cose, semplici, buone e a un prezzo ragionevole. #kilometricontati #chelasiafinia #bruciamoscenografiepresepiealtremonade #territoriocheresiste

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *