CARMELO GRIGOLETTI, IL CAVALIERE DELLO SNODAR

La scorsa domenica 3 aprile, presso la Pieve Romanica di San Giorgio, a Sant Ambrogio di Valpolicella, si è svolta la Festa di Primavera dello S.N.O.D.A.R., il Sovrano e Nobilissimo Ordine dell’Amarone e del Recioto.

In tale occasione, presenti anche Delegazioni dall’estero, ha ricevuto l’investitura a Cavaliere, da parte del Gran Maestro Arnaldo Semprebon, Carmelo Grigoletti, dell’Azienda Agricola Grigoletti di Nomi.

Erano presenti anche alla cerimonia di investitura altri confratelli  provenienti dal Trentino, Germano Berteotti, Guido Falqui Massidda, Gianfranco Ghisi, Paolo Grigolli e Franco Lunelli.

Carmelo Grigoletti è nato a Rovereto il 4 aprile 1972 e rappresenta la 4^ generazione di vignaioli, iniziata con
il Bisnonno Federico, proseguita dal nonno Ampelio fino a papà Bruno, che hanno sempre lavorato la vite e
vinificato le proprie uve con passione e sacrifici.
E’ negli anni ’80 che Bruno Grigoletti decide per la svolta qualitativa dell’Azienda, costruendo la nuova
cantina con annessa sala assaggi convinto com’era che il vino dovesse prima di tutto essere conosciuto,
capito ed amato.
Carmelo Grigoletti, figlio unico, a 8 anni vive già in prima persona l’inizio di un periodo non facile, fatto di
grandi lavori ed investimenti (che proseguono tutt’ora) ma ricco di grandi soddisfazioni, per valorizzare
sempre di più la grande qualità dei vini di famiglia unita alla cultura e al rispetto delle loro antiche tradizioni
contadine.
La scelta di lavorare di persona la campagna vinificando solamente le proprie uve, la minuziosa selezione dei
grappoli dimezzando le rese di produzione, investire tempo e denari nel costruire un’originale cantina in
Sasso unica nel suo genere, sono state scelte premianti di un lavoro svolto con sempre maggiore passione.
L’entusiasmo giovanile di Carmelo lo porta a frequentare i corsi da Sommelier, di eno-turismo e di marketing
rimanendo però sempre con le radici ben salde nei terreni di famiglia, che cura e segue insieme al padre
Bruno e che fanno arrivare in Famiglia Grigoletti numerosi riconoscimenti sulle migliori Guide dei Vini,
sempre maggiori apprezzamenti da parte di appassionati del Vino di qualità e grandi successi a Mostre ed
Eventi sul vino.
Dal 7.12.2006 Carmelo è entrato a far parte della Confraternita della Vite e del Vino di Trento.
Intanto la cantina cresce con la costruzione della Caneva di Bacco (nel 2000), del Caveau del Merlot e della
Basilica del Vino (nel 2008) e del Tempio Rosa (nel 2012) … e con in serbo ancora delle nuove idee in via di
realizzazione.
Carmelo è sposato con Marica dal 1998 ed hanno due figli: Federico e Martina; la 5^ generazione è già
pronta e si sta preparando fin d’ora alle prossime sfide per proseguire sulla strada della massima qualità.

CONDIVIDI CON

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *