SE QUESTA VI SEMBRA UNA MOSTRA

79° MOSTRA VINI DEL TRENTINO

Dal 19 maggio al 22 maggio Palazzo Roccabruna ospiterà la 79° Mostra vini del Trentino organizzata dal Consorzio vini del Trentino in collaborazione con la CCIAA di Trento con la possibilità di degustare le produzioni enologiche in mostra e di accostarsi alle specialità gastronomiche proposte dal ristoranti della Strada del vino e dei sapori del Trentino e della Strada dei Formaggi delle Dolomiti.

Oltre alle degustazioni enologiche anche laboratori di avvicinamento al vino (Libercafé – Piazza Dante), approfondimenti sul mondo dei profumi in chiave non solo enologica (Palazzo Roccabruna), momenti di intrattenimento e spettacoli teatrali (Area Sass, Museo Diocesano e Palazzo Roccabruna)

 

DEGUSTAZIONI A PALAZZO ROCCABRUNA

orari

19 e 20 maggio dalle 17.00 alle 22.00

21 maggio dalle 11.00 alle 23.00

22 maggio dalle 11.00 alle 21.00

Prezzi:

5,00 Euro tre calici di vino base

10,00 Euro tre calici di vino millesimato o riserva

 

Inaugurazione giovedì 19 maggio ad ore 17.00

Conferenza stampa, 17 maggio ore 10.30 a Palazzo Roccabruna

 

APPUNTAMENTI GIORNO PER GIORNO

 

Giovedì 19 maggio
Ore 17.00 – Palazzo Roccabruna
Inaugurazione della 79° Mostra Vini del Trentino
Ore 19.00 – Cinema Astra – Corso Buonarroti Michelangelo, 16, Trento
Proiezione gratuita del film “Archévitis” e “L’approdo enoico”, due cortometraggi dedicati al viaggio del Marzemino dal Caucaso al Trentino.  Presentazione a cura dell’autore Nereo Pederzolli. Produzione Sirio Film e Comune di Isera (60’ circa)
L’Enoteca del Cinema è aperta con una selezione dei vini presentati alla Mostra.

 

Venerdì 20 maggio
Ore 11.00 – Libercafè – Piazza Dante – Palazzina Liberty
Momenti DiVini: avvicinamento agli actoctoni trentini. Prenotazione allo 0461/887101. Ingresso gratuito
Ore 18.00 – Libercafè – Piazza Dante – Palazzina Liberty
Momenti DiVini: avvicinamento agli actoctoni trentini. Prenotazione allo 0461/887101. ingresso gratuito
Ore 19.00 – Cinema Astra – Corso Buonarroti Michelangelo, 16, Trento
Proiezione gratuita del film “Barolo boys. Storia di una rivoluzione”
Il meraviglioso paesaggio delle Langhe fa da sfondo alla storia di un gruppo di amici, i “ragazzi ribelli” che hanno reso grande il vino italiano, tra conflitti generazionali, geniali intuizioni e polemiche mai sopite. Un film di Paolo Casalis e Tiziano Gaia (64′). Una produzione Stuffilm.
L’Enoteca del Cinema è aperta con una selezione dei vini presentati alla Mostra.

Ore 20.00 – Palazzo Roccabruna, laboratorio formazione
Divinisensi: degustazione sensoriale immersiva di Carlo Casillo e Mariano De Tassis. Ingresso gratuito. Prenotazione allo 0461/887101
Ore 20.45 – Area Sass – Spazio Archeologico sotterraneo del Sas – Piazza Cesare Battisti, Trento
Rappresentazione teatrale con Maura Pettorruso. Ingresso libero
Ore 21.30 – Palazzo Roccabruna, laboratorio formazione
Divinisensi: degustazione sensoriale immersiva di Carlo Casillo e Mariano De Tassis. Ingresso gratuito. Prenotazione allo 0461/887101

Ristorazione:

In collaborazione con la Strada dei formaggi delle Dolomiti l’agritur Fior di Bosco (Valfloriana) proporrà dalle 17.00 alle 22.00 un piatto unico tradizionale (15,00 Euro) ed un piatto “aperitivo” (7,00 Euro) abbinati ad uno dei vini in mostra.

Piatto unico

Bocconcini di Grigio Alpina Presidio Slow Food con polenta di Storo e fonduta di Primofiore d’alpeggio

Proposta vegetariana: Polenta di Storo con fonduta di Primofiore d’alpeggio e crauti con un calice di vino trentino in abbinamento, acqua e caffè

Proposta Aperitivo

Rostì di patate con la nostra luganega di manzo e maiale e selezione di formaggi biologici a latte crudo dell’agritur

Proposta vegetariana: Rostì di patate con selezione di formaggi biologici a latte crudo dell’agritur con un calice di vino trentino in abbinamento

 

 

Sabato 21 maggio
Ore 11.00 – Libercafè – Piazza Dante – Palazzina Liberty
Momenti DiVini: avvicinamento agli actoctoni trentini; prenotazione allo 0461/887101. Ingresso gratuito
Ore 18.00 – Libercafè – Piazza Dante – Palazzina Liberty
Momenti DiVini: avvicinamento agli actoctoni trentini; prenotazione allo 0461/887101. Ingresso gratuito
Ore 19.30 – Palazzo Roccabruna, laboratorio formazione
Divinisensi: degustazione sensoriale immersiva di Carlo Casillo e Mariano De Tassis. Ingresso gratuito. Prenotazione allo 0461/887101
Ore 20.45 – Museo Diocesano Tridentino – Piazza Duomo, 18, Trento
Rappresentazione teatrale con Maura Pettorruso. Ingresso libero
Ore 22.30 – Palazzo Roccabruna, laboratorio formazione
Divinisensi: degustazione sensoriale immersiva di Carlo Casillo e Mariano De Tassis. Ingresso gratuito. Prenotazione allo 0461/887101

Ristorazione:

In collaborazione con la Strada del Vino e dei Sapori del Trentino il ristorante Scrigno del Duomo di Trentoproporrà dalle 11.00 alle 23.00 un piatto unico tradizionale (15,00 Euro) ed un piatto “aperitivo” (7,00 Euro) abbinati ad uno dei vini in mostra.

 

Domenica 22 maggio
Ore 11.00 – Palazzo Roccabruna, laboratorio formazione
Profumo di-vino: laboratorio degustativo-olfattivo a cura di Erica Angeli (ArtFoodLab) esperta di profumi e di Antonio Falzolgher, sommelier AIS; prezzo 5,00 Euro.
Prenotazioni allo 0461/887101

Ristorazione:

In collaborazione con la Strada del Vino e dei Sapori del Trentino l’agritur Rincher (Roncegno) proporrà dalle 11.00 alle 21.00 un piatto unico tradizionale (15,00 Euro) ed un piatto “aperitivo” (7,00 Euro) abbinati ad uno dei vini in mostra.
Info: tel. 0461/887101

 

 

 0  0 Google +0  0

– See more at: http://www.palazzoroccabruna.it/it/Eventi/Pages/mostravinideltrentino.aspx#sthash.ZVuooDIt.dpuf

CONDIVIDI CON

16 Commenti

  1. Raffaello Raffaello

    beh però vi lamentate sempre… dai si potrebbe andare ad assaggiare il vino in mostra in Valfloriana, nota zona vitivinicola del trentino…. proprio una scelta…. lungimirante..!

      1. MWG MWG

        Vedete che voi siete poco visionari? Non capite che è a causa del surriscaldamento globale che per una volta, dico una, il Trentino è avanti al resto d’Italia? Hanno gia capito e introdotto le future zone tipiche vitivinicole della viticoltura di montagna… poveri sciocchini poco innovatori.

  2. Canaglia Canaglia

    Io non so bene cosa voglia dire Mostra dei Vini. Non so cosa sia una Mostra. So, però, quello che si fa in giro per l’Italia, di solito fra fine inverno e la primavera. Si fanno le anteprime. Sono manifestazioni semplici, senza troppi fronzoli (ristoranti, cinema, teatro) destinate agli operatori del settore, giornalisti, blogger, commerciali, per far conoscere le novità dell’annata. In tutti i territori che funzionano bene si fa così. Un esempio? Ecco cosa si fa in Toscana, tanto per dire di una regione da cui si dovrebbe imparare:
    http://www.anteprimetoscane.it/

    1. Oh, finalmente uno che dice quello che pensano tutti (tutti si fa per dire).
      Questo, è quello che si fa ovunque, non solo in Toscana. Tranne in Trentino, naturalmente, dove si preferiscono gli spettacoli, dove si preferisce parlare d’altro, anziché di vino e di territorio. Ma va bene così. A qualcuno, probabilmente, fa comodo così. E quindi pure a noi. E a me.
      Comunque grazie Canaglia, sei stato sintetico e perfino lapalissiano…

  3. Cosimo

    Vi do qualche anticipazione: a giudicare dalle condivisioni del post su fb di p.roccabruna, dovrebbero esserci sia
    Maso ai Dossi e Cantine Monfort. Però sono deduzioni…..solo deduzioni

  4. Zorro Zorro

    Nemmeno nell’ultima bocciofila del trentino, saprebbero fare meglio:con tutto il rispetto per la bocciofila. a dieci giorni dall’inizio della manifestazione non si sa ancora quasi niente. Io a trento non ho visto in giro ancora una brochure, niente su facebook. Ma scusate chi sono gli organizzatori?

  5. Canaglia Canaglia

    In effetti se questo è il programma, mi sembra si sia replicato il format del Festival de Vino dell’anno scorso, più che una mostra. Mi sembra strano. Tutto molto strano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *