LE ECCELLENZE ESOTICHE DEL GARDA TRENTINO

L’altro giorno sul quotidiano L’Adige, Davide Pivetti ci ha raccontato della pasta farlocca venduta ai pirlaturisti con il marchio del Lago di Garda ma prodotta in Toscana e e in Piemonte. E allora già che ci siamo raccontiamo anche questa: una nota formaggeria trentina, lungo la gardesana a due passi dal lago, in questi giorni ha esposto una gigantesca forma di formaggio. Il marchio esposto è quello del Grana Padano. Ma il TRENTINGRANA – che in realtà aderisce al consorzione padano – un suo marchio non ce l’ha?

CONDIVIDI CON

8 Commenti

    1. Zagor Zagor

      Credo che Tiziano voglia dire che Trentingrana aderisce al conzorzio del Padano che di fatto comprende tutta la produzione di grana dal piemonte al Trentino, a parte la zona di parma reggio (parmigiano reggiano).
      Il Trentingrana DOP fa parte della famiglia dei formaggi grana e non ha una DOP propria, ma fa parte della DOP grana padano, nell’ambito della quale ne è stata riconosciuta la specificità, tant’è che è consentito apporre sullo scalzo della forma un apposito marchio. Tecnicamente Trentingrana è una sottodenominazione (specifica di una sottozona) della DOP Grana Padano.
      http://www.trentinowine.info/2016/06/le-eccellenze-esotiche-del-garda-trentino/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *