BOLZANO E TRENTO: IL VINO IN VETRINA

Arriva la primavera e arrivano anche le Mostre del Vino. Un interessante ritorno, almeno così si preannuncia, è quello di Mostra Vini di Bolzano; lo scorso anno aveva saltato l’appuntamento per decisione unilaterale del Consorzio di Tutela. Che quest’anno, infatti, non compare nemmeno fra gli organizzatori (Comune di Bolzano e Azienda di Soggiorno). Però salta agli occhi la collaborazione con due fra le più prestigiose guide italiane: Slow Wine (Fabio Giavedoni) e Vinibuoni d’Italia (Angelo Carrillo). I banchi di degustazione saranno allestiti per tre giorni, da giovedì 16 a sabato 18 marzo, nei saloni di Castel Mareccio, il bellissimo maniero che sorge nel centro storico della città.

In degustazione circa 200 referenze di 40 produttori rappresentativi di tutti i distretti viticoli dell’Alto Adige. Fra un assaggio e l’altro, anche escursioni nelle zone di produzione e laboratori enogastronomici curati da Slow Food e Slow Wine. Segnalo in particolare l’appuntamento con Fabio Giavedoni (giovedì alle 18) che si cimenterà con “La rinascita delle Schiave”. E domenica si parlerà ancora di Schiava con “Schiave d’amore & pecore occhialutea cura di Angelo Carrillo della guida Vinibuoni d’Italia. E poi appuntamenti dedicati al terroir del Sauvignon, del Santa Maddalena e del Lagrein. Tutto il resto lo potrete trovare qui: programma.

Torna a fine maggio, da giovedì 25 a domenica 28, anche Mostra Vini di Trento, ottantesima edizione, a Palazzo Roccabruna, con programma ancora da definire.

CONDIVIDI CON

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *