EXPORT VINO: LUCI E OMBRE

Cresce, secondo le rilevazioni Ismea, l’export di vino italiano. Un picco in alto che riguarda soprattutto il valore:  5,6 miliardi di euro, con un +4% sul 2015. Crescono, ma con un ritmo inferiore, anche i volumi:  21 milioni di ettolitri (+3%). Su entrambi i fronti l’Italia non riesce comunque a guadagnare il primato sulla  Francia in valore (8,25 miliardi di euro) e sulla Spagna in volumi (22,4 milioni di ettolitri). Sempre secondo le analisi di Ismea l’export del vino rappresenta il 14,7 % dei 38,36 miliardi di euro fatturati all’estero dall’intero settore agroalimentare nel 2016.

Tabelle tecniche in dettaglio elaborate da ISMEA

LASCIA UN COMMENTO

4 Commenti

  1. Quindi se capisco bene:
    La Francia vende all’estero ad una media di 6,45 euro/litro
    L’Italia vende all’estero ad una media di 2,61 euro/litro
    La Spagna vende all’estero ad una media 1,18 euro/litro
    e per quanto riguarda l’Italia la crescita è trainata dal settore spumanti sia in prezzi che in quantità, perché il resto mi pare abbastanza stabile. O no?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Facebook Comments ...