OMAGGIO A CIMBRO ROSSO

Oggi sull’inserto del quotidiano L’Adige, Settepiù, una bella recensione della cantina Villa Corniole, firmata da Giuseppe Casagrande. Memorabile il loro Cimbro Rosso, blend di Teroldego e Lagrein.

CONDIVIDI CON

10 Commenti

  1. Io odio ste persone che vanno in controtendenza, se tutti fanno 200 quintali a ettaro e in autoclave perché devi arrivare tu e far magari anche qualcosa di buono cazzo… È esecrabile se mi passi il termine!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *