POVERO TEROLDEGO, POVERO GRIGOLLI

Teroldego Igt delle Dolomiti Concilio Vini, linea Grigolli, – a memoria di una delle più belle e nobili storie enologiche della Vallagarina – prezzato a 2,50 euro, sugli scaffali IperPoli di Trento, Bolzano e Pergine e IperOrvea di Rovereto. #seguirabrindisi

 

CONDIVIDI CON

25 Commenti

    1. giuliano fago golfarelli giuliano fago golfarelli

      E se si trattasse di Paolo Grigolli, il fratello più giovane anche lui provetto enotecnico ?
      Tutti i soci (eccetto Marinelli) vendettero azienda, impianti e il marchio”Concilio” ma, i Grigolli hanno venduto anche il cognome ?
      Questo non è marketing —- è la solita fuffa |!

  1. Qui sta tutto il male di non aver creduto a tempo debito alla denominazione territoriale ed avere optato per la varietà in etichetta
    Il consumatore legge teroldego e fa di tutta l’erba un fascio
    Se la doc invece fosse stata solo Rotaliano a questi sputtanamenti non ci si prestava
    Il Brunello di Montalcino non si chiama Sangiovese e nemmeno il Chianti Classico
    Il Barolo non si chiama Nebbiolo e nemmeno il Barbaresco
    L’Amarone non si chiama Corvina o Corvinone e nemmeno il Valpolicella
    Andiamo avanti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *