IL VINO E LA POESIA DI DOMENICO

PAJANA – BAROLO DOCG 2007 – DOMENICO CLERICO

Il catrame avvolge subito l’olfatto e ti fa dire: “Ma cosa sto bevendo?”. Poi in bocca, questo Barolo diventa sublime , rotondo, intrigante, per ceerti versi persino ruffiano e il prossimo bicchiere è già pronto… .

TREVIGNE – BARBERA D’ALBA 2009 – DOMENICO CLERICO

Lo apri e ti dice subito: “Ma cosa aspettavI a berm!”. Rotondo e innervato del terroir di Langa. Senti le parole e la passione di Domenico (Clerico) che lavora fra vigneti; senti i racconti dei paesani di Monforte d’Alba fra le nebbioline delle Langhe, che ti narrano del tartufo bianco che la sera ti pappi sull’ovetto o sulla tartarre al cortello.

CONDIVIDI CON

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *