SANSONINA ZENATO, IL MERLOT DEL GARDA

Io non bevo nessun cazzo di Merlot, chiaro!!
Sydeways – in viaggio con Jack

Zenato Sansonina 2014 bottiglia numero 1309 13,5% vol

Il fatto che sia così poco a casa, è la scusa  migliore per aprire sogni con mia moglie.
Pochi filari di vigne vecchie di Merlot igt in quel del Garda che scorrono lungo l’argine di un fossato, rare bottiglie che vanno centellinate.
Rubino carico. Naso ricco e compatto, ampio e complesso, caldo e fruttato. Si avvertono note di frutta rossa matura, confettura di prugna, di ciliegia  copiosa, di mirtillo, di cacao, di tostato, petalo di rosa. Pepe nero, una lievissima sfumatura balsamica e un tocco quasi impercettibile di erbaceo.
Palato altrettanto pieno, caldo e corposo ma nello stesso tempo molto elegante. Rotondo, morbido e carezzevole, straordinaria la persistenza. Trasuda energia e ha una buona persistenza: guancetta di manzo…tutta la vita!

CONDIVIDI CON

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *