UN TRENTO DELLA MADONNA

Metti un giorno di essere comodamente seduto sulla veranda del ristorante annesso a Cantina Madonna delle Vittorie, a Linfano di Arco, in attesa di un refolo d’Òra del Garda che però stenta ad arrivare.

E intanto, invece, arriva questa splendida bottiglia di TRENTO Madonna delle Vittorie dell’omonima cantina, sboccatura 2016. Chardonnay in purezza prodotto dalle vigne in collina argillosa di Ceole. Colore giallo paglierino, buona spuma e perlage persistente. Sapore secco piuttosto sapido ed equilibrato. Bicchiere che va bene a tutto  pasto ed anche come aperitivo. E così mentre attendevo il refolo dell’Òra, lo ho abbinato con un piatto antipasto di pesce di lago e fiume (trota en saor, trota salmonata affumicata e aole fritte) poi con bugoli al pesto, salsiccia e pomodorini! E intanto l’Òra è arrivata… quasi puntuale. Con il giusto ritardo, giusto il tempo di un brut Madonna delle  Vittorie.

CONDIVIDI CON

6 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *