CHIEDO SCUSA, SONO (STATO) UN TRENTONE

Ieri, da ambienti milanesi, ho ricevuto questo messaggio, riferito alla partita Cavit (Terre d’Oltrepò) – La Versa: “In quei giorni ti leggevo ogni giorno sperando tu facessi casino con i trentini. I trentini, non Trentini”. E’ vero: su questa vicenda non ho fatto casino. Sono rimasto alla finestra a guardare. Probabilmente …

CAVIT, OGGI IL CDA DELLE SCELTE. FINALMENTE

C’è molta attesa fra i viticoltori, e non solo fra quelli cooperativi, per gli esiti del consiglio di amministrazione Cavit, che si riunirà a Ravina fra pochi minuti (alle 16). Dalla seduta di oggi ci si attende, finalmente, un’indicazione definitiva su alcune questioni che hanno determinato lo stallo politico di Consorzio Vini …

NEREO CAVAZZANI, IN MEMORIA DI UN GRANDE INNOVATORE

Nei giorni scorsi, il 26 novembre, ad Avio, è stata celebrata la memoria di Nereo Cavazzani. Una delle figure di spicco dell’enologia del Novecento. Scomparso quasi sette anni fa, nel 2010, Cavazzani, originario della borgata del Basso Trentino, e primo direttore tecnico di Cavit, ha fornito un contributo fondamentale alla …

TRENTINO, LA REPUBBLICA (VINICOLA) DELLE BANANE

Una grande industria del vino trentino, fra i primi cinque gruppi industriali nella classifica italiana per fatturato, acquista uno spazio pubblicitario su un quotidiano nazionale. E l’assessore all’Agricoltura della Provincia Autonoma di Trento si eccita come un bambino davanti al barattolo della nutella. Si eccita a tal punto da prendersi …

MUELLER 2015 SOTTO TONO, A CEMBRA SOLO MEDAGLIE D’ARGENTO

Il 13° Concorso Internazionale Müller Thurgau conferma il momento felice di questo vino di montagna. Ben 60 i vini in concorso, sia nazionali (Trentino, Alto Adige, Valle d’aosta, Veneto) che esteri (Germania, Svizzera e novità di quest’anno, la Repubblica Ceca). La giuria, composta da 18 degustatori tra rinomati enologi, giornalisti …

MOSTRA VINI 2016: IL QUADRO

(continua) – Senza una componente importante del territorio trentino come quella dei Vignaioli la Mostra sarebbe zoppa. Imperativo categorico, quindi, è rimuovere le motivazioni della loro latitanza rispondendo ad alcune loro recriminazioni, considerando che, a ben vedere, sono le stesse per le quali dovrebbero recriminare i vignaioli associati. Da più parti …

Per non annegare in un bicchiere di Chardonnay

di Mauro Baldessari* – Nella mia mensile chiacchierata telefonica con il giornalista Sergio Ferrari, che normalmente riguarda l’attualità delle problematiche di mercato, ho evidenziato come ci si stia trovando in una situazione inaspettata (rispetto alle previsioni post vendemmia) e che sostanzialmente la commercializzazione dei vini vendemmia 2015, bianchi in modo …

CHARDONNAY, CHARDONNAY DELLE MIE BRAME

Un commentatore (Zagor) oggi si chiedeva, se i 340 mila quintali di uve Chardonnay che si raccolgono più o meno ogni anno in Trentino, servano per produrre TRENTO. Sì, in parte finiscono nel TRENTO. Occhio e croce circa un terzo di queste uve diventano base spumante. Sei numeri forniti nei …

Cesarini Sforza: dal sogno territoriale all’incubo finanziario

Cari (in ordine alfabetico), Michele * (Dallapiccola) e Tiziano ** (Mellarini), oggi vi raccontiamo una storia. Forse la conoscete già, e allora stracciate tutto e continuate pure a far finta di niente, o forse no, e allora concedeteci cinque dei vostri preziosi minuti e continuate a leggere. Questa è la …

Sul Gambero Cavit e Ferrari parlano tedesco

Questa mattina al posto del giornale ho deciso di sfogliare alcune delle nuove guide vini del 2016; sottomano avevo “Slow Wine 2016”, “I Vini di Veronelli 2016” Guida Oro, “i Vini d’Italia 2016” dell’Espresso e “Vini d’Italia 2016” del Gambero Rosso. Sfogliando quella del Gambero a pagina 22, l’elenco dedicato …

Il Novello in Trentino

Interessante l’articolo uscito ieri su L’Adige e dedicato alla produzione provinciale di Novello. Interessante per noi perché ci consente di fare un quadro riassuntivo piuttosto preciso della tipologia, almeno dal punto di vista dei volumi. Poco meno di mezzo milione le bottiglie prodotte in Trentino, e quasi esclusivamente da uve …

Pinot Nero 2011 del Baldo

Piacevole incontro, l’altro giorno, con il Pinot Nero 2011 di Cantina Mori Colli Zugna . Non ho moltissima confidenza con questa varietà contestualizzata in basso Trentino. La zona delle uve è quella basaltica delle pendici del monte Baldo, da poco tempo diventato Parco Naturale. Sul sito dell’azienda si legge che le …

Maso Romani, un’ipotesi di futuro per il Marzemino

Qualche tempo fa ho trascorso una bella mattinata passeggiando e chiacchierando amabilmente fra la raggiera dei vigneti ancora in vendemmia di Maso Romani, la tenuta gestita da Cavit, ma di proprietà dell’omonima Fondazione benefica, collocata fra Trento e Rovereto, all’altezza di Volano, nel cuore di quella piccola sotto zona della …

Presidenza Cavit: una partita in silenzio

Un silenzio assordante. Scusatemi la figura retorica, ma non mi viene nessun altro incipit efficace, se non questo scontato ossimoro per descrivere il clima che circonda l’elezione, che avverrà fra dieci giorni, dei nuovi vertici di Cavit. Il mondo cooperativo vitivinicolo sembra paralizzato dentro un mutismo che rasenta l’omertà. Il …

Cavit, come sarà il dopo Orsi?

  Chi sarà il successore di Adriano Orsi alla guida di Cavit? Fra qualche settimana si riunirà il CdA del consorzio di secondo grado (una corazzata da 160 milioni dei fatturato e zero debiti) che raggruppa 11 cantine sociali del Trentino Insomma, il potere dei poteri del vino. E non …