Export trentino o export veneto?

l'adige export

Non per rovinare la festa a qualcuno, che magari oggi ha brindato a coppe di TRENTO. Ma la notizia pubblicata oggi sul quotidiano L’Adige circa l’incremento dell’export (+8 %) di spumante trentino, credo meriti un qualche commento.

Siamo sicuri che questa stima – fonte Istat – che non fa differenza circa le diverse tipologie di “spumante”, sia focalizzata sul TRENTO? O non riguardi piuttosto le numerosissime, queste sì numerosissime, bottiglie base Glera e di provenienza veneta, lavorate in Trentino dalle multinazionali del vino cooperativo? Per parlar chiaro, siamo sicuri – tenendo conto che il mercato di crescita prevalente sono gli States – che non si tratti di Prosecco e Frizzanti vari? Purtroppo Istat, questo non ce lo dice. Ma il sospetto, visti gli andamenti generali di Prosecco e Metodo Classico all’estero, viene piuttosto spontaneo e risulta, almeno a me, anche piuttosto verosimile.

Naturalmente resto in attesa – inutile – di una smentita o di un approfondimento, sulla base di numeri scorporati per tipologie di vino spumante.